Presentato a Caserta il Festival delle Emozioni

Il 21 e 22 settembre al Belvedere di San Leucio protagonista il Fuoco. Ospite d’eccezione il maestro Nicola Piovani

Scritto il 1.08.2013

Sarà il fuoco, l’elemento protagonista dell’estate, a inaugurare Emotion Festival, l’evento che avrà come location d’eccezione nelle sere del 21 e 22 settembre prossimi la splendida cornice del complesso monumentale del Belvedere di San Leucio, così magicamente aperta su un panorama mozzafiato della Reggia Vanvitelliana, con lo sfondo del Vesuvio e del Golfo di Napoli. La kermesse, ideata e prodotta da Ariy’el Comunicazione, è stata patrocinata dal Comune di Caserta. A ospitare la presentazione la Sala Giunta del Palazzo di Città alla presenza del sindaco Pio Del Gaudio e degli assessori  al Turismo e ai Grandi Eventi Pasquale Napoletano e all’Informatizzazione Massimiliano Palmiero. Quindi, Luigi Mazzella per Ariy’el Comunicazione srl, il project manager Anna Rita Gattuso e il direttore artistico della manifestazione Rosa Vaia.

“Emotion Festival – ha detto il sindaco  Pio Del Gaudio – all’insegna della sorpresa propone e  miscela gli aspetti più interessanti delle varie discipline in un’offerta singolare, originale e suscettibile di molto interesse. Questa proposta rispende pienamente alle nuove necessità utili alla promozione e alla valorizzazione dei nostri beni culturali”.

“Da qualche tempo – ha aggiunto l’assessore Pasquale Napoletano – lavoriamo ad una visione più dinamica della fruizione degli eventi e degli stessi beni storici e turistici che costituiscono una nostra fondamentale ricchezza.  Questa proposta si candida naturalmente a svolgere un’efficace funzione in questa strategia”.

Luigi Mazzella, fondatore e amministratore di Ariy’el Comunicazione srl, spiega: “Ariy’el Comunicazione e il Comune di Caserta hanno voluto creare un ciclo di eventi Emotion Festival, affinché questa città possa emozionare tutto l’anno, dando spazio all’arte e alla creatività, coinvolgendo tutti gli organi sensoriali, in tutte le stagioni, valorizzando e riscoprendo location e creando una sinergia nuova tra le eccellenze del territorio”.

Anna Rita Gattuso, ideatrice dell’evento Emotion Festival, sottolinea: “Emozionare vuol dire prima di tutto vivere appassionatamente ciò che piace.  Così un artista si esprime al meglio, un creativo trova l’ispirazione, uno chef crea capolavori che deliziano i palati, un imprenditore raggiunge l’apice del successo, queste per noi sono le eccellenze.  Produttori e creatori di Emozioni che sono in tal senso delle eccellenze e vogliono regalare e regalarsi sempre nuove emozioni, adesso esiste un Festival tutto per loro.”

Emotion Festival è un ciclo di eventi itinerante nel tempo e nello spazio, che celebra in modo spettacolare le emozioni della vita e i suoi misteri, raccontando con il linguaggio degli elementi della natura, di ispirazione Feng-Shui, il mondo del cambiamento. Legno, fuoco, terra, metallo e acqua sono gli elementi che, secondo l’affascinante e misteriosa tradizione taoista, regolano il ciclo della vita. Ogni elemento alimenta secondo un preciso ordine l’elemento successivo ed è a sua volta alimentato. Legno, fuoco, terra, metallo e acqua sono quindi metaforicamente abbinati alle stagioni, alle fasi della vita, ai momenti della giornata, agli organi sensoriali.

Emotion Festival porterà in scena in tutta la loro spettacolarità i cinque elementi, passando attraverso le stagioni, celebrando i misteri della vita, coinvolgendo il pubblico con esperienze sensoriali non convenzionali, facendo vivere emozioni uniche come solo gli elementi della natura sanno provocare.

Le emozioni inizieranno il 21 settembre alle ore 21 con lo show Matrimonio del Fuoco, un musical che racconta le nozze tra il fuoco e la terra che unendosi generano il metallo, è una rappresentazione unica del passaggio dalla stagione estiva (fuoco) a quella autunnale (metallo), resa possibile dalla terra che accoglie tale passaggio. Musica, teatro, moda, danza, arte pirotecnica in un unico spettacolo, dove il fuoco è realmente coreograficamente protagonista assoluto. Teatro d’improvvisazione, abiti creati dallo stilista Gianni Molaro, makeup art di Francesco Riva, danza di fuoco per un musical spettacolare ed emozionante con la colonna sonora rock progressive dei Barnum’s Freak, sotto la direzione artistica di Rosa Vaia.   L’accesso al pubblico è gratuito purché mediante invito, che è possibile ricevere “restando in contatto” con l’organizzazione di Emotion Festival, mediante il sito ufficiale e i social network ufficiali.

La sera del 22 settembre alle ore 21, sempre al Belvedere di San Leucio, sul palcoscenico di Emotion Festival salirà il maestro Nicola Piovani in Quintetto. Con questo concerto, non a caso inserito nella serata dedicata alle Emozioni da Cinema, il Maestro, premio Oscar per le musiche del film di Benigni “La vita è bella”, proporrà brani scritti per il cinema, per il teatro, per concerto, appositamente rivisitati, riarrangiati da lui stesso in versione da piccolo gruppo di solisti, fra i quali spicca innanzitutto il ruolo del pianoforte, suonato dall’autore. L’accesso al pubblico è riservato ai possessori dei biglietti (35 euro il primo settore – 25 euro il secondo settore), che è possibile acquistare online sul sito ufficiale www.emotionfestival.it e sul sito Liveticket – www.liveticket.it. I cicli di eventi di Emotion Festival sono esperienze non convenzionali che contribuiscono in modo unico a creare un feeling speciale tra il pubblico e i brand che scelgono le emozioni per comunicare e il marketing esperenziale per coinvolgere.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>