A Maestri in fiera i fotografi della CNA raccontano l’artigianato di Terra di Lavoro

Scritto il 6.12.2013

Salvatore Di Vilio, Feliciano Cairo, Francesco Rinaldi e Bruno Cristillo. Questi i fotografi della Cna di Caserta che attraverso le immagini hanno voluto raccontare l’artigianato di Terra di Lavoro. La mostra che è stata inaugurata in occasione del taglio del nastro della kermesse Maestri in Fiera accompagnerà fino al 15 dicembre prossimo il percorso dei visitatori all’interno del polo fieristico A1 Expo (uscita A1 Capua). Scatti che ritraggono non solo le immagini dei lavori che da sempre caratterizzano il quotidiano, ma anche le sensazioni degli autori. “Ognuno di noi – sottolinea Di Vilio – ha affrontato un settore dell’artigianato. Le immagini sono espressione e testimonianza dei maestri d’arte, che lavorano nelle loro botteghe, nei loro laboratori, rappresentando quella realtà di grande valore che sono le categorie dell’eccellenza del Made in Italy: calzolai, casari, ebanisti, artigiani della seta, ceramisti. Abbiamo voluto dare in questo modo – conclude – un segnale di ottimismo e fiducia in questo territorio ricco di capacità e potenzialità che vanno sostenute soprattutto in questo particolare momento”. In occasione dell’inaugurazione della Fiera, la Cna di Caserta ha consegnato una targa ad Andrea Petrone dell’Antica distilleria Petrone, un’azienda che vanta una lunga storia di produzione artigianale a Mondragone e che è produttrice di un liquore cremoso, dalla spiccata personalità, fatto con latte di bufala raccolto nella zona di origine della mozzarella di bufala campana DOP, che rende omaggio al territorio casertano. “Il nostro impegno – ha detto il segretario della Cna di Caserta Francesco Geremia – in una fase così complicata è quello di raccontare una possibilità per questa provincia e dare una prospettiva di futuro a tutto il territorio e alle nostre imprese”. Con il segretario Geremia anche il presidente della Cna Salvatore Di Vilio e il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>